http://gpsemirates.com/best-college-essay-help/ luglio 28, 2016 source admin

Oreste Lena

http://apt-online.ch/?essay-for-civil-services La figura di Oreste Lena, l’ingegnere, è legata a tanti anni della nostra vita sociale nel periodo delicato e difficile della nostra fondazione e della nostra lenta ma sicura crescita. Vecchio sportivo, uomo di grande buon senso, nella compagine dei dirigenti del Club rappresentava la saggia prudenza e se del nostro Consiglio Mario Frugoli manovrava l’acceleratore, il freno era azionato dal l’ing. Oreste Lena con grande perizia. Fu lui a dare pratica dimostrazione di come una Società Sportiva potesse vivere con i propri mezzi e, seguendo la nota regola di spendere una lira meno di quelle che s’incassavano, pose i fondamenti su cui il nostro Circolo ha costruito la propria indipendenza economica. A molti sembrerà la scoperta dell’acqua calda; quella semplice norma rimane invece, oggi più che mai, una verità ineludibile. Uomo dell’altro secolo a: state un esempio per tutti noi. In una seduta del Consiglio Direttivo era all’ordine del giorno, insieme ad altre, la discussione e le relative delibere in merito ad un fatto di vita sociale-sportiva in cui era direttamente coinvolto. Lena attese fuori della Sala Consigliare le decisioni dei suoi colleghi, quindi entrò e partecipò al seguito della seduta. Merita ricordare un altro episodio. Il vecchio ingegnere, Vice Presidente Amministrativo del Club, rieletto da un nuovo Consiglio, si faceva vedere poco in sede ed il giovane, rieletto Segretario, lo andò a trovare per metterlo al corrente delle vicende del Circolo ed averne l’autorevole parere. Lena lo ascoltò ed alla domanda del perché non venisse al Circolo di frequente come per il passato, rispose che un uomo della sua età, ormai non più Verde, poteva condizionare in qualche modo il lavoro del giovane collaboratore, il quale aveva diritto di agire senza vincoli e secondo le proprie idee: passato in sostanza il periodo dell’apprendistato il giovane doveva trovare il proprio equilibrio ed il proprio indirizzo con i suoi mezzi. E difficile dire se abbiamo avuto dopo Oreste Lena, galantuomini ed amministratori del suo stampo, ma possiamo ritenerci soddisfatti, se, grosso modo, per usare una sua consueta espressone, non lo abbiamo deluso.

follow link

follow DSC_0037 - 1

essay writer service
http://twinblaze.net/?p=custom-powerpoint-presentations PUPILILUK, la prima barca di Formula R.O.R.C. immatricolata nel Club Nautico Marina di Carrara. 

http://superiori.com/?p=where-to-get-research-papers DSC_0038 - 2

http://imperialmaritime.com/?p=reviews-of-essay-edge-service
view ULISSE, bellissima costruzione, realizzata su disegno di Sarkaman e Stephens, anch’esso fra i primi ocean racers appartenenti alla flotta d’altura del nostro sodalizio.