Optimist. I Timonieri del GAN al Club

Optimist, IV Raduno GAN, Club Nautico Marina di Carrara, 01-04 Febbraio 2024.

Al quarto appuntamento della stagione, i timonieri Optimist del GAN, Gruppo Agonistico Nazionale, diretti dal Coach Marcello Meringolo, hanno raggiunto Marina di Carrara: venue dell’Optimist European Championship 2024 in programma dal 26 Giugno al 6 Luglio prossimi.

Rispettate le previsioni che davano un buon vento da Nord, il GAN si è allenato studiando lo spot carrarese: in mare lavoro tecnico e strategico e a terra un intenso circuit-training con Andrea Madaffari. Brifing prima di uscire e debrifing al rientro, il GAN si è esercitato sulle acque Marinelle sfruttando anche il vento termico, tipico di questa zona, per un lavoro sia individuale che a gruppi. Diverse le regate effettuate e ampiamente dibattute in aula al rientro a terra.

“Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto” ha commentato Marcello Meringolo che ha ringraziato il Club Nautico per il supporto ai timonieri e allo staff tecnico.

Ringraziamenti anche a Michele Ricci e Andrea Madaffari, “come sempre preziosi in ogni momento del raduno” e agli allenatori intervenuti: Paolo Mariotti, Nicola Bissi, Cristina Falceri e il nostro Matteo Zanza.

Nel GAN, convocato ufficiale, anche il Gialloblu Mattia Cesare Valentini. Hanno partecipato agli allenamenti i “local” Andrea Bontempi, Jacopo Marini ed il Cadetto Andrea Franco.

Prossimo appuntamento del GAN a Punta Ala dal 29 Febbraio al 3 Marzo per l’ultimo raduno della stagione.

LOS

2024 Optimist European Championship

Marina di Carrara, 26.06 – 06.07 2024

Link to the web site of event: https://www.optiworld.org/default/news/new/text/notice-of-race-for-the-2024-optimist-european-championship-released

Carrara, the world capital of marble, is located on the Ligurian Sea in north-west Tuscany.

There is a beautiful beach and a port where the Club Nautico is housed.

The Club Nautico, founded in 1953, has over 750 members today.

  • The air temperature from 18 C° to 30 C°
  • The water temperature from 18 C° to 25 C°
  • The prevailing wind direction W-NW
  • It has 7-10 Hours of good winds per day
  • It has almost no tides
  • Not much current

Torre Marina Village https://torremarina.it/site/ is a holiday village suitable for hosting large groups of young people with a 600 m2 theater equipped for video-projections and conferences.

Tuscany is art, culture, landscape, hospitality, food and wine.

Firenze: one hour by car. Center of culture and art. In Florence many of the greatest artists of the Renaissance and of all human history were born or worked.

-Pisa: 30 minutes by car. On the banks of the Arno River, Pisa is one of the major Tuscan cities. Famous all over the world for its “leaning tower”.

-Portovenere: 30 minutes by car; 30 minutes by boat. Portovenere is a charming seaside village with an old castle, the ancient churches and fishermen’s houses. The English poet Lord Byron found inspiration for his poems here.

-Marble Quarries: 20 minutes by car. Touristic tour. Some of the most important architectural and sculptural works in the world have been made with this world famous white marble. Breathtaking panorama with wine tasting and typical regional dishes

-Versilia: 20 minutes by car. The glamorous Forte dei Marmi is the shopping destination for Italian high fashion boutiques.

-Transport arrangement from airport to venue:

Vela, derive. Regata di Circolo per lo scambio degli auguri

Vela Derive, Regata di Circolo degli Auguri, Club Nautico Marina di Carrara, 24 Dicembre 2023.

Con la Regata di Circolo tutti i velisti delle classi giovanili del nostro Club si sono scambiati gli auguri di Natale. Organizzata dagli Istruttori delle squadre gialloblu e dagli amici più stretti, Matteo Zanza, Lorenzo Cusimano, Lorenzo Cianchi, Elena Masoni, Pietro List e Francesco Graziani, la regata si è svolta nello specchio di mare davanti al porto dove il Comitato di Regata ha apparecchiato il campo e supervisionato la competizione amichevole.

La regata è stata anche analizzata nel debriefing a terra come uno dei tanti momenti costruttivi d’allenamento.

E dopo, in un’atmosfera gioiosa e di festa, si è svolta la premiazione nella Sala Nautica riservata alle Classi Giovanili dove i velisti hanno condiviso la tavola insieme agli Istruttori. Una bella iniziativa che ha permesso lo scambio degli auguri all’insegna della condivisione e della convivialità. È questa una delle ricette, crediamo, per costruire il senso di appartenenza al proprio Club e stringere il legame con i compagni di squadra.

Questa la classica:

-Optimist:

1)Mattia Cesare Valentini 2)Andrea Bontempi 3)Andrea 4)Leonardo Luigini 5)Andrej Jonet.

-RS-Feva:

1)Tommaso Giannotti-Daniel Rota 2)Lorenzo Beretta-Anna Elettra Ricci 3)Lorenzo Anta con due prodieri che si sono alternati Niccolò ed Edoardo Rossi 4)Carolina Dori-Luca Abba 5)Alessandro Rizzo-Filippo Costa.

-29er:

1)Luca Scopsi-Jacopo Gasparotti 2)Giulia V. Merulla-Caterina Franzini 3)Matteo Franciosi-Edoardo Porchera 4)Matteo Graziani-Gianmaria Grassi 5)Eleonora Anta-Edoardo Casella 6)Edoardo Rossi-Lavinia Laurà / Baldi – Cardini ( si sono alternati sulla barca della classe)

LOS

eSailing. Tra gli Azzurri Campioni del mondo anche tre gialloblu.

E-Sailing, Virtual Regatta, Campionato del Mondo 2023, 17 Dicembre 2023.

Sul tetto del mondo i Virtual-Velisti Azzurri che, in finale contro la Francia, hanno conquistato il titolo di Campioni a squadre con il punteggio di 5 a 4. Nella squadra tricolore anche tre velisti gialloblu: il Capitano Nicolò Gatti, Gianfranco Parretti e Filippo Lanfranchi.

Al centro, alla destra del presidente Francesco Ettorre, il Capitano Nicolò Gatti

“La vittoria -ha commentato Gatti- è il risultato del grande lavoro iniziato tre anni fa dalla Federazione Italiana Vela e da Sombrero Sport. La creazione della divisione eFIV è stata fondamentale, con il lavoro annuale di allenamenti, coaching e regate durante la stagione federale siamo arrivati con una squadra preparata sotto ogni punto di vista.”

Il trionfo italiano alle Nations 2023 si è svolto online ed ha catturato l’attenzione degli appassionati di vela virtuale di tutto il mondo. In una serie di nove regate, l’Italia ha mostrato una prestazione straordinaria portandosi immediatamente sul 4-1 per poi farsi raggiungere sul 4-4 e vincere nella regata decisiva.

Il Capitano Nicolò Gatti con Gianfranco Parretti e Filippo Lanfranchi

“Sapevamo di essere un team forte -ha dichiarato il Capitano del Team Italia- ma contro i Francesi, campioni in carica, partivamo sfavoriti. I ragazzi sono stati straordinari dominando le prime 5 regate e anche durante la rimonta francese non ho mai avuto la sensazione che avremmo perso.

“La vittoria del Mondiale a squadre -ha dichiarato consigliere federale con delega all’eSailing Ivan Branciamore- va ad aggiungere un altro risultato al progetto eFIV ottenuti negli ultimi 3 anni in cui l’ Italia ha portato 5 giocatori alle finali mondiali, partecipato alle Olimpiadi eSport, vinto un America’s Cup e ospitato per la prima volta una finale mondiale esailing in Italia. Ricordiamo che anche World Sailing stessa si è affidata al gruppo Race Officer Italiani per gestire tutti i grandi eventi della vela virtuale di questa stagione” Ivan Branciamore con delega eSailing.

Il Team Italia:

Capitano: Nicolo Gatti Club Nautico Marina di Carrara 

Lorenzo Sorrenti Varrazze Club Nautico 

Rosalba Giordano Circolo Vela Reggio 

Amos Di Benedetto Società Canottieri Marsala

Rocco Guerra Gargano Sailing Club 

Luca Coslovich Società nautica Pietas Julia 

Alberto Carraro Circolo della Vela Mestre 

Stefano Bonatti Circolo Nautico Sambenedettese 

Antonio D’angelo RYCC Savoia 

Tommaso Tamblè Assonautica Ancona 

Jacopo Lucchetti Circolo Nautico Sambenedettese 

Lucia Zane Circolo della Vela Mestre 

Gianfranco Parretti Club Nautico Marina di Carrara 

Filippo Lanfranchi Club Nautico Marina di Carrara

LOS

Optimist. Nella classica di Natale, gioco e regate

Optimist, Christmas Regatta 2023, La Spezia, 17 Dicembre 2023.

Sul mare calmissimo ed assolato, anche sette Timonieri gialloblu sulla linea di partenza dell’appuntamento fisso di Natale organizzato dagli amici del Circolo Velico La Spezia. Sull’acqua del Golfo ligure conferme e debutti dei giovani Velisti del Club Nautico Marina di Carrara. Nel “Gioco Vela” Valerio Pucci (classe 2016), Theodor Bjoern Menconi (2015) e Piero Tomas Telara (2016) hanno giocato, appunto, con i tre coetanei del CV La Spezia in un’atmosfera divertente e scherzosa.

Andrea Bontempi, classe 2011, ormai abituato ai campi di regata, ha vinto l’argento piazzandosi dietro allo spezzino Francesco Colotto e si è aggiudicato anche il Trofeo Barrino Infuocato come “miglior timonellatore”. 

Andrea Bontempi

Jacopo Marini, classe 2012, ha conquistato il suo primo podio chiudendo al terzo posto. In regata, al debutto nell’agonismo, Andrei Ionet (2012) che ha chiuso all’ottavo posto e Leonardo Luigini (2012) undicesimo.

LOS

Jacopo Marini
Andrei Ionet
Leonardo Luigini

LOS

Optimist. In trasferta sull’acqua dolce per il Trofeo Faccenda

Optimist, Trofeo Faccenda, Torre del lago Puccini, 8-10 Dicembre 2023.

14esimo posto per il gialloblu Jacopo Marini e oro juniores e vincitore del Trofeo Faccenda 2023 Mattia Cesare Valentini, del CVTLP, che da settembre si allena al Club Nautico Marina di Carrara. “I nostri ragazzi -ha commentato l’Allenatore Matteo Zanza- si sono comportati bene: Jacopo, bravo, ha lasciato qualche punto in partenza, ma ha portato a termine le sue prove; Mattia ha vinto tutte e tre le regate sempre in controllo sulla flotta tagliando primo.”

Mattia Cesare Valentini

Il Trofeo Faccenda, immancabile appuntamento sull’acqua dolce di Torre del Lago aperto a tutte le classe firmate dal cantiere toscano, ha visto la partecipazione di 50 scafi che hanno regatato su tre prove con vento sostenuto oltre i 20 nodi e temperature rigidissime che hanno messo a dura prova gli equipaggi su un’acqua molto tecnica con un onda insidiosa e difficile.

Ringraziamo per l’organizzazione e l’accoglienza anche a terra che da sempre contraddistingue il Circolo Velico di Torre del Lago. Un ringraziamento anche a Marco Faccenda, che sullo spot ha festeggiato il compleanno, per il supporto tecnico i gadget per i velisti.

LOS

Optimist. Al Club i Timonieri del GAN

Optimist, Raduno GAN, Club Nautico Marina di Carrara, 30 Novembre-3 Dicembre 2023.

Lavoro in aula su tattica e regolamento; preparazione atletica in palestra; regate di flotta e team-race in porto e in acque libere.

Sono arrivati giovedì sera al Club Nautico i Timonieri del GAN, Gruppo Agonistico Nazionale, che, allenati dal CT Nazionale Marcello Meringolo, hanno partecipato al Secondo Raduno caratterizzato da condizioni estremamente impegnative sullo spot di Marina di Carrara: onda, corrente e vento proveniente da quadranti diversi nelle diverse giornate del raduno. “Abbiamo dovuto fare dei salti carpiati per salire sui gommoni -ha dichiarato Meringolo a causa dell’onda formata- ma alla fine siamo riusciti ad andare in acqua e abbiamo fatto diverse regate sfruttando la grandezza del porto, poi commentate a terra. E’ stato difficile ma è nelle difficoltà che vedi chi ci tiene davvero a far le cose.”

Con Marcello Meringolo anche i due Tecnici GAN Michele Ricci, Giudice ed Arbitro Federale nonché Istruttore Nazionale ed esperto di team-race e match-race; ed Andrea Madaffari, lo storico preparatore atletico con molte America’s Cup nel carnet maestro del training applicato all’Optimist e alla vela in generale.

Lo specchio di mare di Marina di Carrara, in vista dell’Optimist European Championship 2024, è diventato il sorvegliato speciale per le squadre italiane e straniere desiderose di provare lo spot prima dell’inizio del Campionato che, lo ricordiamo, è stato assegnato al Club Nautico al termine di un severo processo di selezione.

LOS

Questi i Timonieri GAN presenti al raduno:

Giulio Mattanini YC Puntala

Tommaso Cucinotta LNI Ostia 

Pietro Lucchesi LNI Ostia

Sara Anzellotti LNI Ostia

Andrea Tramontano RYCC Savoia 

Filippo Noto SC Marsala

Thomas Colaizzi LNI Ortona

Alessio Lucantoni CV Portocivitanova 

Mia Paoletti CV Portocivitanova

Giorgio Nibbi CN Sanbenedettese

Mattia Di Martino SVBarcola Grignano 

Giovanni Montesano Sirena CNT

Andrea Demurtas e Jesper Karlsen FV Riva

Sofia Bommartini e Bianca Marchesini FV Malcesine

Leandro Scialpi e Irene Faini CN Bardolino

Anna Chiara Merlo LNI Mandello

Mattia Cesare Valentini CV Torre del Lago Puccini

Optimist. L’AICO ha scelto il Club per il Corso di Aggiornamento di Vela della Classe

Optimist, Corso di Aggiornamento FIV per Istruttori e Allenatori, Club Nautico Marina di Carrara, 27-29 Novembre 2023.

Sono stati accolti dal Presidente del Club Nautico Marina di Carrara, Carlandrea Simonelli, i docenti e i partecipanti al Corso di Aggiornamento provenienti da tutte le zone FIV. Nella moderna sala conferenze del Club intitolata a Gianni Menconi, il corso è stato aperto da Guido Ricetto, Consigliere Federale Responsabile della Formazione Istruttori, e da Walter Cavallucci, Segretario Nazionale AICO in rappresentanza della Classe. Il Tecnico della Nazionale Italiana Optimist, Marcello Meringolo, ha condiviso il report sui Campionati Mondiali ed Europei e, a seguire, sono intervenuti Alessandro Pezzoli su meteorologia e correnti marine; Paolo Mariotti su tattica e strategia di regata. Andrea Madaffari ha illustrato la preparazione atletica in Optimist; Giorgio Bolla ha trattato il tema della regola42 e Stefano Carnevali quello della nutrizione.

Il Corso di Aggiornamento 2023 a Marina di Carrara a cui hanno partecipato oltre trenta tra Allenatori ed Istruttori, si è concluso con gli interventi del Tributarista Paolo Di Martino sulle novità della normativa fiscale e Nicolas Antonelli, Docente e Allenatore di Area Tecnica, sull’utilizzo degli strumenti di traking e dei dati raccolti. Il corso si è svolto sotto la coordinazione di Giuseppe Palumbo, Commissione Classe AICO.

LOS

32 scafi al Campionato d’Autunno 2023

Si è chiusa con sei prove disputate su quattro giornate, questa edizione 2023 che ha visto sulla linea di partenza 32 barche tra J24 e raggruppamenti ORC, Grancrociera, Reting FIV.

Un Campionato caratterizzato da condizioni meteo marine anche estreme che hanno determinato l’annullamento della prima giornata per mare in burrasca e vento oltre i 25 nodi e l’annullamento delle prove dell’11 e 12 novembre per motivi di sicurezza della navigazione compromessa dalla presenza eccessiva di tronchi e altro materiale semisommerso.

ORC, Campionato d’Autunno 2023, Club Nautico Marina di Carrara, 28 Ottobre 2023-26 Novembre 2023

Si è laureato Campione d’Autunno 2023 “Free Spirit”: il First44.7 di Paolo Rossi del C.D.V Erix che con 13 punti si è piazzato davanti al Club Swan42, “Fantaghirò” di Carlandrea Simonelli che con quattro primi posti non ha potuto recuperare i due DNS delle prime due regate. A pari punti “Raffica3” di Walter Tronconi del C.D.V Erix che ha chiuso al terzo posto. Tra gli scafi del Club Nautico sulla linea di partenza anche “K8” di Riccardo Crotti e “Valhalla” di Marco Bruna, che hanno chiuso, rispettivamente, al quarto e al quinto posto.

Il Timoniere di “Free Spirit”, Primo Classificato ORC, ritira il premio da Simona Raimondi Operatrice Esperta del Centro Antiviolenza di Carrara
Giacomo del Nero, Timoniere di “Fantaghirò” Secondo Classificato ORC
L’Armatrice di “Raffica3”, Terzo Classificato ORC

V Trofeo “Vele di libertà… dalla violenza sulle Donne”

Riservato alla classe più numerosa, l’edizione 2023 del Trofeo messo in palio dal Centro Antiviolenza di Carrara è stato assegnato alla Classe ORC ed è stato vinto da “Free Spirit”: il First44.7 di Paolo Rossi del C.D.V Erix che con 13 punti si è piazzato davanti al Club Swan42, “Fantaghirò” di Carlandrea Simonelli. Il Trofeo, una grande scultura in marmo bianco, è stato consegnato da Simona Raimondi, Operatrice Esperta del CIF e si è inserito, come ogni anno, all’interno delle iniziative promosse dal Centro Italiano Femminile di Carrara in occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza Contro le Donne istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1999 che si celebra ogni 25 novembre.

 

Durante le prove del Campionato d’Autunno, tutti gli scafi hanno regatato esponendo sulla prua di dritta il fiocco rosso simbolo dell’attività tesa a sensibilizzare e combattere la violenza di genere che è stato elaborato dal C.I.F. di Carrara. Sul pennone all’entrata del Club, il drappo rosso issato il 25 novembre è stato lasciato a riva fino alla cerimonia di premiazione del Campionato.

Classe J24

Tra i dieci J24 sulla linea di partenza, Paolo Governato con il suo ITA30 “Argento Vivo” del Circolo Velico La Spezia è salito sul gradino più alto del podio del Campionato d’Autunno 2023. “Quest’anno il mio equipaggio è stato composto da giovani del Circolo Velico La Spezia: tutti bravissimi! -ha dichiarato Governato- A rotazione sono stati a bordo insieme a me Valentina Chelli, Alessio Petri, Niccolò Galimberti, Matteo Tronfi, Stefano Aliani e Lorenzo Donati. Ero pronto a qualsiasi risultato, ma non pensavo che girassero così bene anche per le tre regate epiche con vento fino a 28 nodi e planate a 14,3 nodi. Fantastico!”

Al secondo posto, vincitore di ben tre prove di giornata, il Presidente della Classe Italiana J24 e Capo Flotta locale, Pietro Diamanti al timone del suo ITA212 “Jamaica” del Club Nautico Marina di Carrara. Bronzo ad Eugenia De Giacomo alla barra del suo ITA304 “Five For Fighting” del Circolo Canottieri Roggero di Lauria.

In tutto cinque i timonieri gialloblu: oltre a Diamanti, Angelo Crepoli su “Furio”; Giuseppe Simonelli su “Razorbill”; Luca Macchiarini su “Percinque” e Riccardo Pacini su “Coccoè”.

“Abbiamo svolto tre regate con vento eccezionale per le nostre parti -ha commentato Pietro Diamanti- Il vento da 20nodi è arrivato a 25 con raffiche a 27 e tutte le barche hanno regato senza danni. Velocità massima raggiunta 14nodi.”

L’Equipaggio di “Argento Vivo”, Primo Classificato J24
L’Equipaggio di “Jamaica”, Secondo Classificato J24. Segnaliamo, a sinistra, Daniel Rota prodiere RS-Feva della Squadra Agonistica del Club Nautico che ha regatato a bordo della mitica ITA212
L’Equipaggio di “Five For Fighting”, Terzo Classificato J24

Grancrociera e Rating FIV

Nel raggruppamento Grancrociera, al termine delle sei prove disputate, l’edizione 2023 del Campionato d’Autunno è stata vinta dall’elegante Dufour44 “Mea” armato e timonato dal gialloblu Antonio Menegoni. Al secondo posto “Kokopelli” di Stefano de Dominicis dell’Acquaaria e al terzo “Magia Blu” di Stanislao Amato de CV La Spezia.

A destra Antonio Menegoni, armatore di “Mea” Primo Classificato Grancrociera, premiato dal Presidente del Club Nautico Carlandrea Simonelli
Gli Armatori di “Kokopelli”, Secondo Classificato Grancrociera
A destra Stanislao Amato di “Magia Blu”, Terzo Classificato Grancrociera

Raggruppamento Rating FIV

Nel raggruppamento Rating FIV, riservato alle barche non stazzate, due armatori del Club Nautico Marina di Carrara su i due gradini più alti del podio: oro a “Gandalf” di Carlo Boggi e argento a “Mala” di Luca Lattanzi. Terzo posto per“Caliù” di Stefano de Dominicis dell’Acquaaria.

A sinistra Carlo Boggi di “Gandalf”, Primo Classificato Rating FIV, premiato dal Presidente del Club Nautico Carlandrea Simonelli
A sinistra Stefano de Dominicis di “Caliù”, terzo Classificato Rating FIV

Segnaliamo nel raggruppamento “My Way” armato dal segretario del Club Nautico, Maurizio Gasparotti, per aver avuto a bordo alcuni dei velisti della Squadra Agonistica gialloblu delle classi Optimist e 29er ai quali il Presidente del Club Carlandrea Simonelli ha consegnato una medaglia ricordo nel corso della cerimonia di premiazione del Campionato: Gabriele Testai, Andrea Bontempi, Jacopo Gasparotti, Carlo Ragaglini, Luca Scopsi, Ludovica Testai, Valerio Pucci e Vincenzo Pucci.

XXXI Trofeo Challenge “Beniamino”, Club Nautico Marina di Carrara, 26 Novembre 2023

È stato vinto da “Fantaghirò” per il secondo anno consecutivo il Trofeo Beniamino che, giunto alla 31esima edizione, era inserito all’interno delle regate del Campionato d’Autunno, ma si è snodato su un percorso più lungo ed autonomo tra Bocca di Magra, l’Isola del Tino e Marina di Carrara. Insieme al ClubSwan42 di Simonelli, altri dieci scafi sulla linea di partenza per il Trofeo con cui si ricorda l’amico del Club Nautico e socio del Circolo della Vela di Marina di Massa.

Da sinistra: Fabio Piccoli, Giacomo del Nero, Federico Lunardini, Gaspare Iacopetti, Paolo Bottari, Carlandrea Simonelli e la figlia di Beniamino Laura Salvatore

Comitato di Regata

A bordo della Barca Giuria “Braccio di Ferro”, il Comitato di Regata presieduto dall’Ammiraglio Luigi d’Amico, ha visto a rotazione gli UdR Luigi Porchera, Luigia Massolini, Sandro Gherarducci, Vincenzo Campoli e l’aspirante Vincenzo de’ Meo. I gommoni posaboe capeggiati dal Segretario del Club Nicola Bucci, hanno garantito la rapidità nell’apparecchiatura del campo di regata e la Segretaria Monia Pieri ha tenuto aggiornati in tempo reale i regatanti nella tempestiva comunicazione di classifiche e comunicati.

Da sinistra: Michela Mosti e Simona Raimondi del Centro Antiviolenza di Carrara. Il Presidente del Club Nautico Carlandrea Simonelli. Gli UdR Gigi Porchera, Vincenzo De Meo e Sandro Gherarducci

Optimist. Al Club Nautico i Cadetti del GAN

Optimist, Raduno GAN Cadetti, Club Nautico Marina di Carrara, 16-19 Novembre 2023.

I Cadetti del GAN -Gruppo Agonistico Nazionale- hanno fatto tappa al Club Nautico Marina di Carrara sede del Campionato Europeo Optimist 2024.

I 16 timonieri provenienti da diversi Circoli italiani da Riva del Garda a Palermo, si sono allenati nelle acque toscane confrontandosi con condizioni complesse di onda, corrente e vento. “Alla fine è stato un raduno impegnativo -ha commentato il CT Nazionale Marcello Meringolo- e tutti sono tornati a casa, certamente, con delle nozioni in più su cui riflettere.”

Sullo spot, infatti, l’onda formata, la tramontata tesa, il vento oscillante e la corrente insidiosa del Magra, hanno creato un contesto articolato nella tre giorni di allenamenti: “Un bel mix, non proprio semplice -ha concluso Meringolo- ma è affrontando situazioni difficili che si può migliorare veramente. Al rientro, i filmati e le discussioni tattiche sono state molto partecipate da tutti i ragazzi.”

Marcello Meringolo e il Tecnico Federale Michele Ricci ad un anno di distanza dall’ultimo Raduno Gan, sono stati accolti nella sede rinnovata del Club Nautico che ha messo a disposizione dell’eccellenza dei Timonieri Optimist mezzi, strutture e personale specializzato.

I Cadetti del GAN, lo ricordiamo, sono parti di un progetto realizzato nel 2015 teso a permettere il collegamento tra i giovanissimi e il GAN per accompagnare i velisti in una progressiva crescita sportiva sull’Optimist di alto livello che può spingersi fino a cinque anni di permanenza sulla barca monoposto.

Un progetto che, ideato da Marcello Meringolo e Norberto Foletti, ha mostrato la sua concreta valenza con i successi raggiunti dalla Nazionale Optimist.

Riportiamo qui quelli della stagione 2023:

Campionato Mondiale Optimist 2023 – Spagna

Squadra:

Avanzini Alberto (CN Bardolino) Demurtas Andrea (FV Riva) Geiger Tommaso (CV Muggia) Scialpi Leandro (CN Bardolino) Tramontano Andrea (RYCC Savoia) 

-Medaglia d’Oro Team Race

-Medaglia d’Argento Nation Cup

-4° assoluto Avanzini Alberto

-5° assoluto Geiger Tommaso

Campionato Europeo Optimist 2023 – Grecia

Squadra:

Bommartini Sofia (FV Malcesine) Crocco Claudio (Tognazzi Marine Village) Cucinotta Tommaso (LNI Ostia) Karlsen Jesper (FV Riva) Mattanini Giulio (YC Punta Ala) Salvatore Emilia (FV Desenzano) Silvestri Maria Luisa (RYCC Savoia) Zinali Gaia (CV Antignano)

-Medaglia d’Oro Nation Cup 

-Classifica femminile: 1° Silvestri Maria Luisa 2° Zinali Gaia 4° Silvestri Maria Luisa 8° Bommartini Sofia

-Classifica maschile: 4° Karlsen Jesper 6° Crocco Claudio

Campionato Europeo A Squadre 2023 – Olanda

Squadra:

Di Martino Mattia (Barcola Grignano) Karlsen Jesper (FV Riva) Silvestri Maria Luisa (RYCC Savoia) Zinali Gaia (CV Antignano)

-Medaglia d’Oro

Campionato Asiatico 2023 – Abu Dhabi Emirati Arabi Uniti

Squadra:

Di Martino Mattia (Barcola Grignano) Grossi Leonardo (FV Riva) Lucchesi Pietro (LNI Ostia) Brighenti Artur (CN Bardolino) Marchesini Bianca (FV Malcesine) Anzellotti Sara (LNI Ostia) Merlo Anna Chiara (LNI Mandello)

-Classifica Team Race Medaglia d’argento 

-Classifica assoluta: 1° Di Martino Mattia 4° Anzellotti Sara 9° Grossi Leonardo 12° Merlo Anna Chiara 15° Lucchesi Pietro 21° Marchesini Bianca 31° Brighenti Artur 

-Classifica femminile: 1° Anzellotti Sara 3° Merlo Anna Chiara 7° Marchesini Bianca

LOS

Assemblea Sociale

Assemblea Sociale, 21 ottobre 2023.

In questo anno non ancora concluso, “molte sono state le cose successe sia sul fronte sportivo che su quello societario.”

Il Presidente Simonelli ha introdotto così il suo intervento all’Assemblea che si è svolta nella Club House del Club Nautico, sabato 21 ottobre, davanti ai centoundici Soci intervenuti.

Presidente Carlandrea Simonelli

Sul fronte sportivo il Presidente Simonelli ha ricordato le numerose manifestazioni ospitate al Club Nautico che hanno trovato il loro culmine nel Campionato Italiano Assoluto d’Altura e nel Test Event Optimist in vista dell’European Championship 2024 quando giungeranno a Marina di Carrara i migliori timonieri optimist del mondo. Con la consueta professionalità del personale del Club, le manifestazioni sportive sono state organizzate a terra e in mare all’insegna di un’ospitalità allargata che si fonda sul riconoscimento del ruolo primario dello sport per la crescita individuale e sociale che deriva dallo svolgimento dell’attività agonistica.

Nella relazione del Presidente Simonelli anche i risultati degli atleti gialloblu che hanno gareggiato in casa e in trasferta nelle diverse sezioni sportive e di cui anche il Marconista ha fatto il racconto su queste pagine.

Il settore sportivo ed agonistico rappresenta l’essenza del Club Nautico Marina di Carrara che è stato fondato settant’anni fa con l’intento specifico di offrire un luogo in cui tutti i giovani del territorio potessero spendere il proprio tempo libero nei valori dello sport.

Nel settantesimo che il Club celebra quest’anno, l’obiettivo di Mario Frugoli e degli altri Fondatori del sodalizio carrarese è stato perseguito da allora con costante impegno, perseveranza e determinazione nella consapevolezza che lo sport, oggi come allora, è in grado di salvare i giovani della provincia da abitudini non salutari o addirittura pericolose.

La vocazione del Club Nautico sul territorio è dal 1953 una vocazione squisitamente sportiva in cui i Soci tutti, nelle singole discipline di vela, nuoto, pallanuoto, tennis, padel e pesca sportiva, partecipano alle attività del sodalizio in modo attivo condividendo lo spirito e gli ideali.

Sul piano societario sono stati ricordati i lavori di ristrutturazione che, progettati nel corso del 2022, sono stati realizzati in tempi record e conclusi nei primi mesi del 2023. Infatti, a partire dall’inizio di aprile, la segreteria è stata ripristinata nei nuovi locali; è stato aperto il bar e il ristorante al piano terra; sono stati consegnati ai Soci i locali al primo piano che costituiscono un’elegante Club House coerente con la gloriosa tradizione del Circolo.

Sono stati ultimati anche i lavori all’esterno dell’edificio principale compresa la pavimentazione, le aiuole e la Base Nautica a monte dello scivolo per l’alaggio delle derive, dove è stata realizzata la nuova cala vele, il magazzino e la Sala Nautica per le attività didattiche. A breve anche la palestra ripavimentata ospiterà le attrezzature per permettere gli allenamenti e la preparazione atletica degli agonisti delle classi giovanili. Ora il Club dispone  di una rete WiFi capace di coprire l’intera sede sociale pontili compresi.

LOS

Optimist. A Riva del Garda la quinta e conclusiva Tappa Kinder

Optimist, Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving, V Tappa, Riva del Garda, 13-15 ottobre 2023.

È iniziato molto presto l’ultimo giorno della tappa conclusiva del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving con il primo segnale di partenza dato alle 8:30 per sfruttare al meglio le condizioni meteo. Giornata tipica sul Lago di Garda caratterizzata dal “Peler”, il vento da Nord con intensità di circa 10-15 nodi, che ha consentito di completare tutte le ultime prove previste dal programma e permettere di stilare non solo la classifica di tappa, ma anche quella dell’intero circuito.

Insieme alla bellissima carica degli 520 Timonieri, anche i Gialloblu Andrea Bontempi (Silver 112esimo della tappa) e Jacopo Marini (Bronze 80esimo della tappa) che hanno chiuso quest’ultimo appuntamento di Riva dopo aver regatato nelle tappe del Circuito da Sanremo a San Benedetto del Tronto; da Marsala a Monfalcone.

Accompagnato dall’allenatore del Club Nautico Matteo Zanza, anche Mattia Cesare Valentini del CV Torre del Lago Puccini che si è classificato quinto overall rispetto alle cinque tappe e ai partecipanti complessivi ed è risultato il migliore tra tutti i timonieri 2012 della stagione.

“Una chiusura di circuito importante e una giornata perfetta -ha commentato il tecnico AICO Marcello Meringolo- per chiudere alla grande questa serie di regate. Complimenti ai vincitori del circuito che hanno meritato questa vittoria dopo un lungo percorso. L’obiettivo è già puntato sul 2024.”

La stagione dei giovani velisti conclusa a Riva del Garda si è caratterizzata anche per i vari eventi sull’ambiente marino tesi a promuovere una cultura di salvaguardia e sostenibilità. Il bilancio dell’edizione 2023 del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving ha visto numeri importanti: al netto degli atleti che hanno preso parte ad almeno una tappa, si sono registrate 1065 iscrizioni in totale, di cui 845 atleti italiani e 220 stranieri.

LOS

Timonieri del Club agli Italiani in Singolo

Optimist, Campionati Italiani Giovanili Singolo FIV Kinder Joy of Moving, Marina di Ravenna, 2-5 settembre 2023.

Con il vento di Bora che ha soffiato sin dal mattino intorno ai 15nodi e l’onda formata particolarmente impegnativa, sono state disputate le ultime prove del Campionato Italiano in Singolo. Divisi nelle flotte Gold e Silver dopo le selezioni dei primi due giorni di regate, i timonieri gialloblu Luca Scopsi e Jacopo Gasparotti hanno regatato tra i migliori velisti Azzurri nella prestigiosa venue dei Campionati Italiani.

“Sono soddisfatto della prestazione -ha commentato a caldo l’Allenatore Matteo Zanza- anche se l’ultimo giorno a causa delle condizioni particolarmente dure abbiamo peggiorato le posizioni in classifica.” Al temine della kermesse romagnola Luca Scopsi ha concluso al 45esimo posto della Gold e Jacopo Gasparotti al 46esimo della Silver. Segnaliamo il 24esimo posto in Gold di Mattia Cesare Valentini, timoniere del Circolo Velico Torre del Lago Puccini, accompagnato agli Italiani dall’Allenatore del Club Nautico Marina di Carrara: “Molto bravo Mattia -ha dichiarato Zanza- che è entrato nel GAN Cadetti (Gruppo Agonistico Nazionale Optimist) sfiorando per un soffio l’accesso al GAN principale.”

Jacopo Gasparotti
Luca Scopsi

Con i Campionati Italiani si avvia alla conclusione la stagione agonistica che, quest’anno vedrà il cambio di Classe di Luca Scopsi e Jacopo Gasparotti. “Saluto e ringrazio tantissimo Luca e Jacopo -ha concluso Zanza- che in questi anni mi hanno fatto divertire e crescere.” Luca e Jacopo continueranno a difendere i colori gialloblu passando al 29er: la deriva monotipo planante ad alte prestazioni progettata nel 1997 dall’australiano Julian Bethwaite.

LOS

Qui https://www.giovaniliravenna2023.it la galleria fotografica

29er. Scopsi-Bargellini ai Mondiali di Weymouth

29er, World Championship 2023, Weymouth & Portland National Sailing Academy, 27 luglio-4 agosto 2023

Ha concluso circa a metà classifica, per la precisione al 16esimo posto della Flotta Bronze, l’equipaggio carrarese Pietro Scopsi-Giacomo Bargellini. Settimo tra gli Azzurri dei tredici che hanno partecipato a questo Campionato del Mondo 2023, il doppio gialloblu si è confrontato con i migliori regatando per 12 prove, sette di qualificazione e cinque di finale, in uno spot molto impegnativo. Weymouth, infatti, città del Dorset, già sede dei Giochi Olimpici di Londra 2012, è un campo di regata particolarmente tecnico che, caratterizzato da forti venti e correnti di marea, rappresenta un spot del tutto atipico per gli Equipaggi Italiani più abituati alle brezze termiche. 

“Sono molto soddisfatto -ha commentato l’Allenatore Lorenzo Cianchi- perché Pietro e Giacomo hanno affrontato condizioni impegnative senza scoraggiarsi e portando a casa un ottimo risultato. Da questa esperienza sicuramente otterremo tanti spunti nuovi su cui lavorare in vista dell’ultima tappa della nostra stagione, il Campionato Italiano.” (Lago di Garda, 5-10 Settembre)

Il 29er, barca adrenalina e molto tecnica, è la protagonista di battaglie combattute sui campi di regata che si giocano ad alti livelli di abilità tra i giovani atleti di questa Classe.

LOS

Altura: iniziato a Marina di Carrara il conto alla rovescia per il Campionato Italiano Assoluto d’Altura 2023

La location toscana, per la posizione centrale, per un campo di regata noto e apprezzato dai velisti per la variabilità delle condizioni meteo, aggiunge il richiamo della nuovissima sede del Club Nautico Marina di Carrara: uno dei circoli velici più antichi e prestigiosi d’Italia, oggi simbolo d’eccellenza della vela azzurra dell’altomare, che proprio nelle scorse settimane ha ultimato i lavori di restyling della clubhouse, che farà il suo esordio ospitando gli equipaggi dei tricolori della Vela d’Altura.

La tradizione italiana in questa specialità, la grande partecipazione al fitto calendario di regate lungo tutti i mari della penisola, e il richiamo dei titoli italiani in palio, sta facendo convogliare su Marina di Carrara una flotta interessante per varietà e qualità, con barche dai 9 ai 16 metri, e con molti armatori e campioni specialisti della Vela d’Altura.

Tra le barche partecipanti molti i defender dei titoli italiani conquistati nel 2022. E’ il caso di “Morgan V”, il Club Swan42 di Nicola De Gemmis vincitore lo scorso anno nelle classi A e B, e “Sugar”, il Corsa915 di Alex Magnani, che quest’anno dovrà vedersela con uno scafo gemello, “Farfallina 2” di Davide Noli.

Ci sono barche che arrivano dopo aver circumnavigato l’Italia come il Farr40 “Marinariello” di Francesca De Bona dello Yacht Club Monfalcone.

Ma più in generale sono tanti gli scafi con nomi e team di rilievo nel panorama del settore, protagonisti sui campi di regata: “Axa Paolissima” (GS-56), “Comanche Sagola” (Farr45), “Blue Sky” (Club Swan45), “Faster III” (GS-43), “Scugnizza” e “Guardamago II” (Italia Yachts 11.98), “Spirit of Nerina” (X35), gemella dell’”Excalibur” del Presidente UVAI (Unione Vela Altura Italiana) Fabrizio Gagliardi.

Tra la cinquantina di barche iscritte, sono cinque gli scafi gialloblu che parteciperanno all’Italiano: i Club Swan42 “Mela”, armato da Andrea Rossi, e “Frantaghirò”, armato da Carlandrea Simonelli che insieme a “Giuliana”, il Club Swan50 di Alberto Franchi, vanno a comporre la nutrita flotta di scafi prodotti dall’iconico cantiere finlandese che all’Italiano di Carrara è rappresentato da nove “Cigni”.

Tra gli scafi di casa anche il Grand Soleil37 “Valhalla” di Marco Bruna e il Vismara46 “K8” armato da Riccardo Crotti.

“Siamo orgogliosi di accogliere questa manifestazione che la FederVela ha assegnato al Club Nautico Marina di Carrara per i successi dei nostri velisti nelle regate nazionali ed internazionali. Il Comitato Organizzatore sta lavorando con impegno e passione per accogliere al meglio nella nostra sede rinnovata l’eccellenza della vela italiana.”

Queste le parole di Carlandrea Simonelli, Presidente del Club Nautico Marina di Carrara che si appresta ad ospitare il Campionato Italiano Assoluto d’Altura 2023.

Il Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura Edison Next 2023 è uno degli appuntamenti più importanti della stagione velica tricolore: ogni anno i migliori equipaggi e le migliori barche si ritrovano per dare l’assalto agli “scudetti” della Vela d’Altura, specialità che riunisce yacht delle categorie Regata e Crociera/Regata, suddivise in varie classi per dimensione, espressione della più moderna cantieristica italiana e internazionale. E’ una vela che coinvolge migliaia di appassionati, armatori e velisti, in un fitto calendario di gare che culmina proprio con il Campionato Italiano, l’evento più atteso.

LOS

Contatto media, anche durante il campionato:

CNMC – Laura Olimpia Salvatore +39 347 262 2696

Waszp: al Club la deriva volante che si presta a più interpretazioni

WASZP, X-Camp, V Tappa, Club Nautico Marina di Carrara, 12-14 maggio 2023

Hanno volato sulle acque carraresi gli otto Velisti partecipanti alla Quinta Tappa degli X-Camp: uno dei moduli lanciati dall’Associazione Italiana Classe WASZP per andare incontro agli Under-19 che vogliono navigare sulla deriva monoposto one-design ideata da Andrew McDougall nel 2010.

La tappa carrarese, che ha visto Il Club Nautico Marina di Carrara eletto come location ideale degli X camp per la seconda volta, è l’opportunità per fare il punto e analizzare lo stato dell’arte del progetto e del WASZP in Italia che vede ancora altre due tappe in programma prima degli eventi nazionali e internazionali.

“Orgogliosi di aver ospitato i timonieri WASZP -ha dichiarato il Presidente del Club Nautico Marina di Carrara Carlandrea Simonelli- che qui hanno potuto partecipare alla lezione di teoria nella Club House completamente rinnovata e volare nello specchio di mare antistante il porto dove abbiamo potuto ammirare questo scafo adrenalinico che tanto piace ai giovani velisti.”

Il progetto X-Lab, di cui fanno parte gli X-Camp, è nato dalla volontà della classe e di creare un percorso di crescita per i giovani velisti su derive WASZP che ha come obiettivo finale quello di partecipare con l’X-Team (la squadra dell’X-Camp) ai Campionati Italiani Giovanili in Singolo FIV Under-19 che si terranno a Marina di Ravenna dal 29 al 31 agosto prossimo.

L’X-Team rappresenterà anche l’Italia nella categoria U19 AGLI EUROPEAN WASZP GAMES a Quiberon il prossimo luglio. Un’opportunità ulteriore quest’ultima per confermare il lavoro che l’Associazione Italiana Classe WASZP sta facendo per far crescere una nuova realtà di velisti foilanti. Dall’inizio del progetto molti giovani si sono alternati negli X-Camp, a dimostrazione del forte interesse che c’è e della necessità di offrire un programma di crescita ben definito per tutti coloro che vogliono crescere nella navigazione su deriva foil.

“L’Italia è la prima nazione al mondo -ha dichiarato il Presidente della AICWA Marco Francalancia- che, grazie alla sinergia FIV / AICWA, ha avviato un programma di questo genere rivolto ai giovani. Un modello che altri Classi WASZP nel mondo hanno chiesto di poter imitare. Un vanto per l’Italia che si conferma all’avanguardia nel mondo della vela.”

“l WASZP si impongono oggi -ha continuato Francalancia- non solo come barca adrenalina e divertente per i giovani velisti, ma anche come barca di allenamento perfetta per le altre classi veliche come ha dimostrato Tommaso Geiger, timoniere primo selezionato tra gli Azzurri al Campionato del Mondo Optimist, che da mesi alterna la sua attività in Optimist con il WASZP.”

I segnali sono forti e chiari: il WASZP piace e in tanti sono pronti a navigare sui foil!

“Sono orgoglioso di poter aiutare dei giovani velisti a crescere tecnicamente sui Foil, facendoli al contempo divertire grazie al WASZP. – ha concluso il Presidente della AICWA Marco Francalancia – e ringrazio realtà come il Club Velico Marina di Carrara che grazie alla loro disponibilità e ospitalità permettono a tutti noi di far crescere un nuovo movimento di giovani velisti”.

LOS