Altura: alla 151 Miglia 2023 oro di classe e argento overall a Fantaghirò

Altura, 151 Miglia, 1-3 giugno 2023

Fantaghirò, il Club Swan42 armato dal carrarese Carlandrea Simonelli e timonato da Giacomo del Nero e Pietro Scopsi, ha vinto l’oro di classe e l’argento overall alla 14esima edizione della 151Miglia: la classica lunga del Tirreno, appuntamento fisso dell’anno. Tra le 180 barche sulla linea di partenza, nel percorso intermedio indicato dal CdR che ha evitato il passaggio alle Formiche di Grosseto, l’equipaggio dello scafo portacolori del Club Nautico ha saputo sfruttare le condizioni di vento leggero che hanno caratterizzato quest’edizione 2023.

Fin dalla prima parte del percorso davanti a Marina di Pisa, il Club Swan di Simonelli si è smarcato dalla flotta conquistando le posizioni di testa. La tattica accurata e la buona interpretazione del meteo, ha permesso ai carraresi di tagliare davanti ad altri scafi più grandi o ritenuti più performanti. A bordo con l’Armatore, oltre ai componenti “storici”, anche alcuni giovani velisti gialloblu alle prime esperienze sull’altura.

Lorenzo Cianchi di spalle
Pietro Scopsi alla ruota di Fantaghirò

Ha partecipato alla 151Miglia 2023 anche un altro scafo del Club Nautico, il Sinergia40, El Solete, armato da Flaviano Franchini (73)

Come noto, il Primo Trofeo è stato assegnato al Super Maxi australiano di cento piedi, Black Jack, armato da Peter Hamburg, primo al traguardo alle 13:18 dopo una navigazione di oltre 23 ore. Il Secondo Trofeo, in compensato, è andato al Cookson50, TestaCuoreRace, di Giacomo Loro Piana.

LOS

Il marconista