Altura: Campionato d’Autunno 2021

Marina di Carrara, Club Nautico, ottobre-novembre 2021

Sulla linea di partenza sette scafi della Classe J24 e tredici scafi ORC per il Campionato d’Autunno 2021 che ha segnato il momento della ripresa delle attività competitive degli scafi d’altura organizzate dal Club Nautico Marina di Carrara.

A conclusione delle sei giornate e delle nove prove, tra cui una regata costiera riservata agli scafi ORC, si sono delineati i tre podi e sono stati assegnati due Trofei.

“Percinque”, equipaggio
“Five For Fighting”, equipaggio
“Jamaica”, equipaggio

Tre timonieri carraresi sul podio della Classe J24: Luca Macchiarini, primo classificato, su “Percinque” armato da Antonio Criscuolo. Secondo posto per Marco Bruna al timone di “Five For Fighting” armato da Eugenia de’ Giacomo e terzo posto per l’ITA212 “Jamaica” timonato dall’armatore Pietro Diamanti, Presidente della Classe J24.

“Fantaghirò”, equipaggio
“K8”, equipaggio
“Melagodo”, equipaggio
“Tica”, equipaggio
“Tricheco”, equipaggio

Sul gradino più alto del podio della categoria ORC-A “Fantaghirò” del Presidente del Club Nautico Marina di Carrara, Carlandrea Simonelli, seguito da “Raffica3” di Walter Tronconi (Circolo della Vela Erix) e da “K8” di Riccardo Crotti (Club Nautico Marina di Carrara)

Gradino più alto del podio nella categoria ORC-B per “Melagodo” di Lorenzo Martinelli (Circolo della Vela Erix); secondo è “Tica” di Marco de Caro (Società Velica Marina Militare, sezione di La Spezia); terzo “Tricheco” di Filippo Terzaghi (Circolo Nautico Foce Magra)

Francesca Menconi e Luca Macchiarini

All’interno del Campionato d’Autunno sono stati anche assegnati due Trofei, ciascuno riservato ad una specifica classe di scafi partecipanti.

Il Terzo Trofeo “Vele di libertà… dalla violenza sulle Donne”, riservato alla Classe J24, è stato conquistato da Luca Macchiarini al timone del “Percinque” armato da Antonio Criscuolo. Il Trofeo, un grande piatto con il logo rosso, è stato consegnato da Francesca Menconi, Responsabile del “Centro Antiviolenza Donna chiama Donna” di Carrara e s’inserisce all’interno delle iniziative promosse dal Centro Italiano Femminile di Carrara in occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza Contro le Donne istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1999 che si celebra ogni 25 novembre. Durante le prove del Campionato d’Autunno, tutti gli scafi hanno regatato esponendo sulla prua di dritta il fiocco rosso simbolo dell’attività tesa a sensibilizzare e combattere la violenza di genere che è stato elaborato dal C.I.F. di Carrara.

Beniamino Salvatore

Assegnato al Gran Soliel43 “Raffica3” di Walter Tronconi (Circolo della Vela Erix) il Trofeo Beniamino Salvatore, riservato agli scafi ORC. Il Trofeo, giunto alla 28esima edizione e dedicato alla memoria dell’amico socio onorario del Club Nautico e socio del Circolo della Vela di Marina di Massa, era inserito all’interno delle regate del Campionato d’Autunno, ma si è snodato su un percorso più lungo ed autonomo rispetto a quello a bastone scelto per tutte le altre prove del campionato.

“Charlie November”

Il Campionato d’Autunno 2021 si è caratterizzato per aver tenuto a battesimo sull’altura gli equipaggi RS-Feva. Per tutte le giornate del Campionato, a rotazione, i “fevisti” del Club sono saliti a bordo dell’ILC40 “CharlieNovember” per regate e, affiancati a bordo dal Responsabile Tecnico delle Squadre Agonistiche del Club e da alcuni velisti apuani di lungo corso, hanno potuto sperimentare le manovre al winch, fare i conti con i meccanismi complessi delle barche d’altura, cercare la sintonia con un equipaggio numeroso.

Il J24 di Roberto Biagini

Le giornate del Campionato d’Autunno sono state dedicate alla memoria del Socio Roberto Biagini, l’amico costruttore di tanti J24 di successo, recentemente scomparso. Con questa dedica il Club Nautico ha voluto ricordare “Slim”, soprannome di Roberto Biagini, per la sua simpatia, la sua ironia, la generosità che lo ha sempre contraddistinto anche nella sua professione: sempre pronto ad aiutare, a fare assistenza su tutti i campi di regata.

Il mitico “Braccio di Ferro”

Il Campionato d’Autunno 2021, che si è svolto su tre fine settimana, è stato disputato con venti medi ed instabili che hanno costretto gli Ufficiali di Regata ad issare più d’una volta l’Intelligenza o la Charlie. A bordo della Barca Giuria “Braccio di Ferro”, il Comitato di Regata presieduto dall’Ammiraglio Luigi d’Amico e composto da Luigi Porchera, Luigia Massolini e Sandro Gherarducci, ha permesso lo svolgimento di tutte le prove assicurando ai regatanti divertimento e competizione. I gommoni posaboe capeggiati dal Segretario del Club Nicola Bucci, hanno garantito la rapidità nell’apparecchiatura del campo di regata e la Segretaria Monia Pieri ha tenuto aggiornati in tempo reale i regatanti nella tempestiva comunicazione di classifiche e comunicati.

L.O.S.

Il marconista