Nuoto: iniziate le gare di qualificazione alle Finali Invernali

Iniziata nel mese di novembre scorso la stagione 2021-2022 nei tre gruppi del nuoto: Gruppo “Categoria”: atleti da 12 ai 25 anni di età suddivisi tra cadetti, juniores e seniores; “Esordienti-B”: bambini tra gli 8 e i 10 anni; “Esordienti-A” dai 10 ai 12 anni.

Le gare finora disputate dai nuotatori gialloblu, in tutto 40 atleti, sono state gare di qualificazione alle Finali Invernali programmate per febbraio. Ciascun gruppo ha uno specifico calendario di gare di qualificazione per siglare il miglior tempo e poter accedere alle Finali. L’impegno per gli “Esordienti-B” del Club Nautico, una decina tra maschi e femmine, è su tutti e quattro gli stili nella distanza 50metri e 100metri, oltre ai 200metri stile libero. Un impegno su più stili e più lunghezze che è finalizzato ad offrire all’atleta la gamma completa delle esperienze natatorie e per permettere all’Allenatore che segue negli anni la crescita agonistica, d’indirizzare successivamente l’atleta ad una singola specialità o comunque ad una rosa ristretta tra i quattro stili.

É quanto accade per il gruppo “Esordienti-A” che riunisce i bambini tra i 10 e i 12 anni che hanno superato la prima fase dell’agonismo. Sarà l’Allenatore che, valutando i risultati ottenuti in questa o quella specialità, indirizzerà l’atleta prevedendo allenamenti focalizzati su uno o due stili e una determinata lunghezza.

Emmanuela Leu

Gli “Esordienti-A” hanno nel carnet di qualificazione due tempi diversi nella vasca da 25 e da 50metri e, in linea di massima, nonostante la giovane età, hanno già manifestato la propensione ad uno stile particolare. É il caso dell’atleta gialloblu Emmanuela Leu che ai Regionali della scorsa stagione ha vinto l’oro nei 200 dorso e l’argento nei 100. E proprio dalla Leu nel dorso ci si aspetta la vittoria di titoli importanti.

Il marconista